Abbiamo scelto il meglio

Il riscaldamento degli appartamenti avviene tramite pannelli radianti a pavimento. L’impianto a pavimento evita l’utilizzo dei radiatori per il riscaldamento, garantendo una piena libertà per l’arredamento. Il condizionamento è invece fornito attraverso ventilconvettori. Ogni locale dell’alloggio è dotato di termostato per la regolazione della temperatura, gestibile quindi ambiente per ambiente.

Le costruzioni di “Isola nel Verde” hanno un’ottima coibentazione sia acustica che termica. E’ quindi necessaria un’aerazione meccanica controllata dei locali per preservare l’edificio ed evitare cattivi odori, umidità ed agenti inquinanti. Il sistema installato permette il rinnovo dell’aria mediante l’immissione di aria nuova che viene presa dall’esterno e l’estrazione dell’aria interna viziata.

Gli appartamenti sono dotati di banda larga, TV satellitare e di un impianto domotico con le funzioni avanzate, predisposto per essere poi implementato in base ai propri gusti e alle proprie esigenze.

I tetti a botte delle palazzine A e B saranno verdi, con una copertura in terriccio seminata a sedum, una pianta grassa a bassa manutenzione.
Non solo le case di Isola beneficeranno dei vantaggi di questo sistema, ma tutto l’ambiente circostante incidendo su vari livelli.

Assorbendo il calore, i tetti verdi riducono l’utilizzo degli apparecchi di raffreddamento degli edifici, oltre a filtrare l’aria inquinata, eliminano le particelle in sospensione nell’aria e l’anidride carbonica. Durante gli episodi di forti piogge, le città hanno spesso delle difficoltà ad evacuare l’acqua. Una superficie sufficiente di giardini sospesi aumenta considerevolmente l’assorbimento dell’acqua pluviale, alleggerendo così la rete fognaria. Inoltre, sulla scala di una città, questi tetti vegetali possono ridurre l’effetto di isola termica, e ridurre sensibilmente la temperatura della città in estate.

Una semplice diminuzione di 1°C della temperatura di superficie elimina il 5% della richiesta di elettricità per la climatizzazione ed il raffreddamento degli ambienti. Secondo l’esperienza europea, i tetti verdi durano il doppio dei tetti ordinari.

I tetti verdi offrono un buon isolamento acustico e un’oasi di verde. Per l’irrigazione del giardino interno è previsto il recupero dell’acqua piovana evitando così sprechi, scarsità della risorsa e i crescenti costi dell’approvvigionamento.

Il complesso residenziale Isola nel Verde sarà certificato CLASSE A e EPH da 18,72 a 25,19 kWh/m² anno, ossia risponderà alle più esigenti normative in materia di risparmio energetico e abbattimento acustico con muri perimetrali e serramenti ad alta coibenza termica. Concretamente si traduce in alti livelli qualitativi della costruzione e costi quasi nulli per riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria.

Abbiamo adottato una soluzione impiantistica ad alta efficienza energetica che prevede l’uso di fonti alternative come pannelli fotovoltaici e termici per la produzione di energia elettrica e acqua calda e canestri geotermici per riscaldamento e raffrescamento. Tutto questo per una drastica riduzione delle spese energetiche della casa (acqua, luce e gas) rispetto ad un appartamento tradizionale.
Non solo, il complesso Isola nel Verde, in particolar modo in alcune stagioni, produce energia elettrica in quantità superiore al fabbisogno. Questa energia viene utilizzata per i servizi e le forniture condominiali (come l’illuminazione del giardino, dei box e dei vialetti), quella che poi avanza viene rivenduta al fornitore locale di energia elettrica.
Isola nel Verde ha scelto di dotarsi di un impianto di trigenerazione composto da un gruppo di cogenerazione a motore endotermico alimentato a gas naturale integrato a pannelli solari fotovoltaici e termici e a un sistema di “canestri” geotermici.

E’ un sistema integrato composto da motori endotermici per la produzione di energia elettrica e termica. L’energia termica, sotto forma di acqua può essere utilizzata per il riscaldamento degli ambienti e per la climatizzazione estiva. Con questo sistema si riducono notevolmente i costi di approvvigionamento dell’energia rispetto ai tradizionali metodi.

Permettono di usufruire di una fonte di energia efficiente e gratuita, reperibile direttamente dal suolo che consente di rendersi autonomi dalle sempre più limitate risorse di gas naturale e gasolio. Il calore della terra (geotermia) ha dimostrato negli ultimi anni di essere la fonte di energia leader e indipendente per la moderna tecnica di riscaldamento. L’energia geotermica è disponibile ovunque, illimitatamente ed ininterrottamente.

E’ in grado di trasformare le radiazioni solari in energia elettrica utilizzabile per le varie utenze domestiche. Il campo fotovoltaico è collegato sia alla rete elettrica condominiale che al distributore di energia elettrica, così da poter accedere al “conto energia” previsto dalle disposizioni ministeriali e permettendo di rivendere al distributore l’energia non consumata dal condominio a prezzi agevolati, conguagliata direttamente in bolletta. La produzione di energia elettrica attraverso generatori fotovoltaici esclude l’utilizzo di qualsiasi combustibile, quindi azzera le emissioni in atmosfera di gas a effetto serra e di altri inquinanti.

E’ un dispositivo atto alla conversione della radiazione solare in energia termica. Possono essere utilizzati per fornire acqua calda sanitaria e, attraverso i pannelli radianti, riscaldamento. La Classe A in Isola nel Verde è inoltre resa possibile dai serramenti dal bassissimo coefficiente di trasmittanza termica e di isolamento acustico e dai muri realizzati in Ytong, calcestruzzo aerato caratterizzato da un ottimo isolamento termico e acustico che assicura un’adeguata coibentazione e influisce positivamente nei processi connessi all’umidità nella costruzione, contribuisce in misura notevole ad evitare danni all’edificio e ad aumentare il livello di comfort ambientale. E’ inoltre ininfiammabile e incombustibile.